HOME CeSMAP DIDATTICA EVENTI MOSTRE LINK


IL CeSMAP

Chi siamo

Ricerca
Archeologia nel
pinerolese
Crô da Lairi (1, 2)
Roccio Clapier
Roccio Veglio
Peira Eicrita
Balm' Chanto
Rocca di Cavour
Roc del Col

Didattica

Il museo


Ingrandisci
I segni incisi consistono in una gran quantità di coppelle, circa una ottantina, per lo più unite da canaletti. Tutto il complesso disegno  che ne risulta culmina nella parte bassa, verso Sud, in tre grandi coppelle del diametro di una ventina di cm. e profonde una decina, disposte orizzontalmente ed atte a raccogliere   i liquidi che abbiano a cadere sulla superfice del roccione; al di sotto di queste tre coppelle, funge da ulteriore elemento di raccolta, un' altra coppella di notevoli dimensioni. Le incisioni praticate sulla parte Est si presentano molto erose e meno intelleggibili di quelle presenti sulle altre parti e sono tipologicamente difformi dal gruppo principale: esse sono, forse, quel che rimane di un disegno più complesso ed oggi indecifrabile; vi si possono scorgere dei cruciformi, un simbolo a ruota con coppellina centrale, altri simboli vari e, fatto inconsueto per la tipologia di incisioni della valle, un' impronta di piede di modeste dimensioni.

Ingrandisci

Crô da Lairi - Fenestrelle, Val Chisone. Rilievo totale del masso altare ( 3,50x2,80 m.) : nel complesso delle coppelle collegate dai canaletti si nota, nella parte sinistra, in alto, l'impronta pediforme

Indietro