HOME CeSMAP DIDATTICA EVENTI MOSTRE LINK


INDICE PER ANNO

Mostre 2002

Mostre 2001
Il re Sole
Capitale Piemontese
Dai graffiti alle stelle
Bronsin
L'uomo di Similaun
Galleria
Dossier (.doc)
Link

Mostre 2000

Mostre 1999

Mostre 1998

Mostre 1997


Il CeSMAP organizza

L’UOMO VENUTO DAL GHIACCIO

A Similaun sulle Alpi una mummia di 5000 anni fa

Chiesa di Sant’Agostino, Via Principi d’Acaja, Pinerolo

13 Gennaio – 8 Aprile 2001

Orari: Venerdì e Sabato 15 - 18.30 Festivi 10 -12; 15 - 18.30


Il CeSMAP, Centro Studi e Museo d’Arte Preistorica – Museo Civico di Archeologia e Antropologia di Pinerolo, organizza la Mostra L’UOMO VENUTO DAL GHIACCIO" – A Similaun sulle Alpi una mummia di 5.000 anni fa, ideata dal Museum National d’Histoire Naturelle, Paris e realizzata dal Musée Départemental des Merveilles, Tende, col patrocinio del Conseil Général des Alpes Maritimes, Francia, in collaborazione con la Soprintendenza e Museo Archeologico di Bolzano e l’Università di Innsbruck.

Questa mostra presenta un ritrovamento eccezionale, rarissimo e tra i più importanti al mondo, l’Uomo di Similaun, vissuto 5300 anni fa e scoperto il 19 Settembre 1991 a 3213 metri di altitudine, alla frontiera italo-austriaca, nel massiccio alpino dell’ Ötztal.

L’ "Uomo venuto dal ghiaccio" è una delle più importanti scoperte archeologiche del secolo XX. E’ il primo uomo dell’inizio dell’Età del Rame ritrovato in eccellente stato di conservazione, col suo equipaggiamento, i suoi abiti ed i suoi accessori.

L’Uomo di Similaun è stato ritrovato nudo, ma integralmente conservato dal ghiaccio. I suoi vestiti, meno risparmiati dal tempo, hanno potuto essere ricostruiti dai frammenti vegetali e dai lembi di pelle animale ricuperati intorno al corpo. Le sue armi e gli utensili hanno – per contro– ben resistito agli oltre cinque millenni passati nel ghiaccio (ascia in rame, pugnale in selce, arco e frecce in legno, punteruolo, esche ed acciarino, zaino, …).

Mediante ricostruzioni della mummia, del suo abbigliamento, delle sue armi ed attrezzature, e conpannelli, fotografie e filmati, questa mostra presenta l’insieme degli studi scientifici effettuati su quest’uomo; permette inoltre di conoscere meglio gli artefici dei petroglifi preistorici, dei quali il Museo archeologico di Pinerolo possiede la più rappresentativa collezione internazionale di Arte Rupestre.


Ciclo di conferenze sul tema nel Salone delle Feste del Circolo Sociale 1806 (g.c.), Via Duomo 1, Pinerolo:

  • "L’Uomo venuto dal ghiaccio", Dr. Umberto Tecchiati, Conservatore del Museo Archeologico di Bolzano, Sabato 13 Gennaio 2001, ore 21.15.
  • "Preistoria: l’Età del Rame in Piemonte" Dr. Filippo Gambari, Direttore Soprintendenza Archeologica del Piemonte e "La stereolitografia: tecnologie ed applicazioni per i Beni Culturali", Giorgio Buson, Direttore Laboratori "Provel", Venerdì 2 Febbraio 2001, ore 21,15.>
  • "Il passato nelle popolazioni di oggi sulle montagne del mondo", Giorgio Griva, Accademico del CAI, Club Alpino Italiano, Lunedì 26 Febbraio 2001, ore 21,15.
  • "Gli ultimi 4 milioni di anni sul Carso triestino", Dr. Ruggero Calligaris, Conservatore del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste, Lunedì 12 Marzo 2001, ore 21,15.
  • (titolo e data de definire), Prof. Raffaele De Marinis, Cattedratico Istituto di Archeologia dell’Università di Milano.

  • Si ringraziano in particolare:

il Prof. Henry de Lumley, Direttore del Muséum National d’Histoire Naturelle de Paris; il Conseil Général des Alpes Maritimes; il Musée des Merveilles de Tende; il Laboratoire de Préhistoire de Nice;
la Soprintendenza Archeologica dell’Alto Adige di Bolzano: Dr. Lorenzo Dal Rì;
il Museo Archeologico di Bolzano: Dr. Umberto Tecchiati;
l’Istituto di Archeologia dell’Università di Milano: Prof. Raffaele De Marinis;
la Soprintendenza Archeologica del Piemonte: Dr. Filippo Gambari;
la Regione Piemonte, la Provincia di Torino, la Città di Pinerolo;
il CAI, Club Alpino Italiano, Sezione di Pinerolo;
Il Civico Museo di Scienze Naturali di Pinerolo;
La Fondiaria Assicurazioni - Agenzia Agliodo, Deangelis, Stolfa di Pinerolo;
Griva Arredamenti, Pinerolo.